Re

Assicurazione RC

Monopattini elettrici: alcune regole per la guida

Ecologici, economici e pratici, i monopattini elettrici conquistano sempre più adepti. Questa nuova passione, però, spesso viene intrapresa senza conoscere le coperture assicurative necessarie. Se siete allettati dall’idea di spostarvi su due ruote, accertatevi di conoscere le regole base.

Al lavoro su due ruote 

Se inizialmente i monopattini erano usati nel tempo libero, negli ultimi anni sono diventati un mezzo di trasporto apprezzato anche per recarsi al lavoro. Questo successo folgorante, così come il progresso tecnologico che li ha resi più rapidi, hanno spinto le autorità a emanare apposite leggi: in Svizzera, l’utilizzo dei monopattini elettrici la cui velocità non supera i 20 km/h è consentito a partire dai sedici anni (quattordici con una licenza di condurre di categoria M) e soggetto alle stesse regole della circolazione delle biciclette. I conducenti devono quindi spostarsi sulle piste ciclabili o sulla strada, indicare i cambiamenti di direzione con le braccia e accendere i fari – obbligatori – se è buio. 
La stipulazione di un’assicurazione responsabilità civile è fortemente consigliata – come d’altronde anche il casco – per evitare costi elevati in caso di sinistro.

Targhe sì, targhe no? 

Le targhe con numero di immatricolazione sono obbligatorie per i monopattini elettrici che si spostano a più di 25 km/h, considerati in tutto e per tutto ciclomotori come i giropodi e le bici elettriche più veloci di 26 km/h. Al di sotto di questi limiti di velocità, le targhe non sono necessarie.

Mobilità e serenità

Uno scontro con un ciclista, un pedone che sbuca dal nulla, una collisione con un veicolo posteggiato… sono parecchi gli incidenti che si possono verificare con un veicolo elettrico leggero. Per far fronte a spese potenzialmente elevate in seguito a danni causati a terzi, la miglior soluzione è stipulare un’assicurazione responsabilità civile. L’RC della Vaudoise prende a carico la totalità delle spese di gestione di un sinistro, indipendentemente dalla sua natura, qualora terzi reclamino un indennizzo, è valida in tutto il mondo e comprende varie estensioni su misura per le esigenze di ogni assicurato. Chi offre di più?

Responsabilità civile

Responsabilità civile

Indispensabile per la vita quotidiana e il tempo libero, questa assicurazione vi copre in caso di danni a terzi.


Auto

Auto

Incidente, danni, furto… capiti quel che capiti, non dovete preoccuparvi di niente.


Economia domestica

Economia domestica

Il vostro domicilio è perfettamente assicurato. Ci occupiamo di tutto noi, capiti quel che capiti: furto, danni, danni delle acque ecc.