Fare la patente di guida

State per compiere diciott’anni, desiderate essere più indipendenti e soprattutto prendere in mano il volante? Siamo al vostro fianco per guidarvi e accompagnarvi lungo l’iter per l’ottenimento della patente. Seguiteci!
Logement - Constructionet rénovation
Comincio a risparmiare

Inutile girarci in giro: la patente costa almeno un migliaio di franchi. Ecco un elenco delle prestazioni che dovrete pagare:

  • controllo della vista, CHF 15.-
  • corso samaritani, CHF 200.-
  • manuale di teoria, CHF 30.-
  • esame teorico, CHF 50.-
  • licenza per allievo conducente, CHF 100.-
  • corso di teoria, CHF 300.-
  • lezione di scuola guida, CHF 90.-
  • esame pratico, CHF 130.-
  • licenza di condurre, CHF 50.-…

Come avrete capito, la patente è un’ottima idea regalo per il diciottesimo compleanno! Informatevi presso la Sezione della circolazione del vostro Cantone: esistono pacchetti più convenienti proposti da offerenti seri.

Prendo ogni tappa sul serio

Per chi non sapesse o non ricordasse come funziona il percorso per l’ottenimento della licenza di condurre, ecco un breve promemoria:

  • dovete innanzitutto seguire il corso samaritani per ricevere il relativo attestato valido sei anni;
  • poi dovete compilare il modulo di richiesta presso la Sezione della circolazione del vostro Cantone;
  • in seguito, occorre ottenere un certificato di controllo della vista;
  • poi dovete munirvi di una foto a colori in formato passaporto e del vostro documento d’identità svizzero.
Solo a questo punto potete iscrivervi all’esame teorico. Esistono siti con test che vi consentono di allenarvi. Esame riuscito? Congratulazioni! Ora siete titolari di una licenza per allievo conducente e potete mettervi in carreggiata per la tappa seguente…
Preparo l’esame pratico
Con la licenza per allievo conducente, potete guidare accompagnati. La persona che vi accompagna deve aver compiuto almeno ventitré anni ed essere titolare da almeno tre anni della licenza di condurre definitiva (non in prova). Approfittatene! Guidate il più possibile per familiarizzarvi con la strada e con il traffico. Cercate di scovare i riflessi giusti dei vostri amici ed evitate assolutamente di imitare i loro errori. A tale scopo, è bene fare regolarmente ore di scuola guida con un professionista, che saprà correggervi in modo oggettivo e darvi i migliori consigli in vista dell’esame.
Non affrettatevi a iscrivervi all’esame pratico: fatelo quando siete pronti. Più sarete a vostro agio e maggiori saranno le probabilità di passarlo. Il giorno dell’esame, è una buona idea guidare per un’oretta prima della prova. Vi aiuterà a rilassarvi.
Sono molto, molto prudente
Avete passato anche l’esame pratico? Complimenti! Ma questo non è che l’inizio… Riuscito l’esame pratico, ricevete la licenza di condurre in prova per tre anni. Nel corso di questo periodo, siete tenuti a seguire una formazione complementare in due fasi per imparare a prevedere le situazioni pericolose, ottimizzare la percezione del traffico e favorire uno stile di guida rispettoso dell’ambiente e degli altri utenti della strada. Finalmente avete passato tutte le prove e la patente è vostra!
Un ultimo consiglio che, sebbene evidente, è sempre valido: quando guidate, non consumate alcol o altri stupefacenti e non andate troppo veloce! Vi auguriamo tanto piacere nella guida. E siate prudenti.
Scelgo la mia prima auto
A questo punto, si pone la domanda dell’automobile… Se potete permettervelo, scegliete un modello nuovo, dotato delle più recenti tecnologie di sicurezza. Ma i primi tempi al volante è normale che non fili sempre tutto perfettamente liscio.
Per questo, va benissimo anche una macchina d’occasione, che vi consentirà di farvi la mano.
So come comportarmi in tutte le circostanze
Innanzitutto, il veicolo deve avere un’assicurazione Responsabilità civile. In caso di incidente, si procede così: mantenete la calma, valutate la situazione, mettete in sicurezza il luogo del sinistro badando a non correre alcun pericolo, chiamate i soccorsi e prestate voi i primi aiuti. In caso di danno al vostro veicolo, non spostate i mezzi coinvolti, fotografate il luogo del sinistro, compilate in modo chiaro la constatazione amichevole di incidente senza mai addossarvi tutta la colpa.
Annotate i nomi e gli indirizzi dei testimoni, chiamate la polizia se vi pare necessario e contattate quanto prima la vostra assicurazione.
PAROLA DI CONSULENTE

I giovani conducenti sono quelli più esposti agli incidenti stradali. Bisogna anticipare qualunque sinistro.

La vostra situazione cambia

I nostri consulenti vi accompagnano nel processo per garantirvi una copertura su misura.