29/03/2017

Gruppo Vaudoise Assicurazioni: utile consolidato molto favorevole e crescita notevole negli affari non vita nonostante un contesto esigente

Scaricare l'articolo (PDF) O

Condividere su:

Riassunto
  • Utile consolidato netto di 124,8 milioni di franchi e risultato ordinario prima delle imposte di 149,5 milioni di franchi
  • Crescita del 5,6% del settore degli affari non vita, nettamente superiore al mercato svizzero
  • Fondi propri in rialzo del 6,7% a 1,6 miliardi di franchi
  • Vaudoise Assicurazioni Holding SA: proposta di mantenimento di un dividendo per azione nominativa B di 12 franchi
  • Ridistribuzione di una parte dell’utile non vita agli assicurati per un totale di 36,5 milioni di franchi, corrispondente a un ribasso del 20% dei premi per gli assicurati RC/Cose nel 2017-2018
Losanna, 29 marzo 2017 – Nel 2016, il Gruppo Vaudoise Assicurazioni ha realizzato un utile consolidato di 124,8 milioni di franchi, vicino ai 128,8 milioni del 2015. Il risultato ordinario è di 149,5 milioni di franchi, contro i 151,5 milioni del 2015. Il Consiglio d’amministrazione proporrà all’Assemblea generale ordinaria della Vaudoise Assicurazioni Holding SA dell’8 maggio 2017 di versare ai suoi azionisti un dividendo di 12 franchi per azione nominativa B, come nei due esercizi precedenti. La Vaudoise Generale ridistribuirà dal canto suo ai clienti 36,5 milioni di franchi.

Comunicato stampa

Gruppo Vaudoise Assicurazioni: utile consolidato molto favorevole e crescita notevole negli affari non vita nonostante un contesto esigente

  • Utile consolidato netto di 124,8 milioni di franchi e risultato ordinario prima delle imposte di 149,5 milioni di franchi
  • Crescita del 5,6% del settore degli affari non vita, nettamente superiore al mercato svizzero
  • Fondi propri in rialzo del 6,7% a 1,6 miliardi di franchi
  • Vaudoise Assicurazioni Holding SA: proposta di mantenimento di un dividendo per azione nominativa B di 12 franchi
  • Ridistribuzione di una parte dell’utile non vita agli assicurati per un totale di 36,5 milioni di franchi, corrispondente a un ribasso del 20% dei premi per gli assicurati RC/Cose nel 2017-2018

Losanna, 29 marzo 2017 – Nel 2016, il Gruppo Vaudoise Assicurazioni ha realizzato un utile consolidato di 124,8 milioni di franchi, vicino ai 128,8 milioni del 2015. Il risultato ordinario è di 149,5 milioni di franchi, contro i 151,5 milioni del 2015. Il Consiglio d’amministrazione proporrà all’Assemblea generale ordinaria della Vaudoise Assicurazioni Holding SA dell’8 maggio 2017 di versare ai suoi azionisti un dividendo di 12 franchi per azione nominativa B, come nei due esercizi precedenti. La Vaudoise Generale ridistribuirà dal canto suo ai clienti 36,5 milioni di franchi.

«Questo utile 2016 molto soddisfacente, vicino a quello dell’esercizio precedente, si spiega con una migliore quota combinata rispetto al 2015 e con i buoni risultati degli investimenti.Tenuto conto del contesto esigente e delle incertezze sul piano politico-economico, il Gruppo è riuscito di nuovo a distinguersi con un eccellente 2016», ha dichiarato Philippe Hebeisen, Direttore generale e CEO.

Notevole crescita nei settori non vita

Tutti i settori non vita sono cresciuti nell’anno in esame, per un aumento del 5,6% dei premi emessi per gli affari diretti (869 milioni di franchi nel 2016 contro 822,7 milioni di franchi nel 2015). Neutralizzando l’effetto dell’acquisizione della Animalia SA, la crescita resta molto robusta (4,8%). Tutti i segmenti di clientela e tutti i settori contribuiscono all’aumento. Nel 2016, i premi emessi netti hanno registrato un incremento in tutte le regioni (+6,2% nella Svizzera romanda, +4,5% nella Svizzera tedesca e +5,7% in Ticino). Per quanto riguarda i settori Patrimonio, l’acquisizione della Animalia SA nel mese di giugno 2016 ha contribuito a realizzare una crescita del 4,1% superiore a quella del mercato svizzero. Il settore Veicoli a motore, il più importante del portafoglio della Vaudoise, è in aumento del 3,1%, mentre le assicurazioni di persone non vita hanno a loro volta registrato una bella crescita (infortuni: +1,9%; malattia collettiva: +14,2%). La quota combinata (rapporto sinistri e spese sui premi) è pari al 93,4%, un calo di 2,2 punti percentuali rispetto al 2015. Dopo un primo semestre contrassegnato da un’elevata sinistralità, la seconda parte dell’anno si è rivelata molto favorevole.

Evoluzione del portafoglio di assicurazioni vita secondo le attese

Nelle assicurazioni vita, i premi emessi diretti sono calati del 23,4% e sono pari a 200,1 milioni di franchi. La Vaudoise Vita ha registrato un calo dell’1,8% del suo portafoglio di prodotti di previdenza a premi periodici. I prodotti a premio unico hanno subìto una contrazione dell’81,3%, conformemente alla politica di commercializzazione restrittiva intrapresa nel 2016. Nel complesso, questa diminuzione si spiega con il freno ai prodotti tradizionali e le deboli possibilità di fornire, in questo settore, prodotti cosiddetti di nuova generazione che rispondano alle aspettative di rendimento dei clienti. Il promettente lancio di RythmoInvest nel 2016 e lo sviluppo di altre soluzioni negli anni a venire, tuttavia, dovrebbero permettere di rispondere alle esigenze della clientela in cerca di una redditività a lungo termine. La Vaudoise Vita ha altresì portato la sua riserva di garanzia per i tassi d’interesse a un livello superiore a quello richiesto.

Un contesto esigente per gli investimenti

L’esercizio 2016 è ancora stato dominato dall’operato delle banche centrali e dalla loro influenza sui mercati dei cambi. In questo complesso contesto politico-economico, contraddistinto da una volatilità importante e da incertezze a livello di prospettive di crescita, nel 2016 il Gruppo ha confermato la sua politica di attribuzione di attivi basata sull’immobiliare e sui redditi fissi di eccellente qualità. A tale scopo, ha diminuito i rischi di credito e di interesse, e aumentato ulteriormente la ponderazione dei titoli di eccellente qualità e la durata degli investimenti. Per quanto concerne i redditi variabili, il Gruppo ha avviato un’operazione di riduzione della sua attribuzione in investimenti alternativi e proseguito il suo impegno in azioni, mantenendo al contempo un livello di protezione elevato.

Le rendite dirette sono rimaste stabili al 2,5%, mentre il rendimento netto degli investimenti dei conti consolidati del Gruppo è pari al 3,2%, contro il 3,5% del 2015. Questa differenza è riconducibile essenzialmente all’aumento dei costi di copertura contro i rischi di cambio. In valore di mercato, la crescita del 2,6% del rendimento realizzato (1,8% nel 2015) è considerata soddisfacente.

Solidità finanziaria:potenziamento dei fondi propri del 6,7%

I fondi propri del Gruppo, prima della ripartizione dell’utile, ammontano a 1,6 miliardi di franchi, un incremento del 6,7% rispetto al 2015. Il Gruppo Vaudoise Assicurazioni è di nuovo stato in grado di rafforzare la sua base finanziaria e vanta una capacità di sopportare i rischi, misurata secondo il Test Svizzero di Solvibilità (TSS), di oltre due volte superiore ai tassi di copertura richiesti.

Partecipazione agli utili: ribasso del 20% sui premi per i clienti non vita

Conformemente alla strategia mutualistica perseguita dal Gruppo, dal 2011 la Vaudoise Generale procede a una ridistribuzione delle eccedenze non vita agli assicurati sotto forma di ribasso sul premio, alternando tra assicurazioni Veicoli a motore ed RC/Cose. I titolari di un’assicurazione Veicoli a motore hanno così beneficiato di un ribasso del 10% nel 2016-2017. Visti i buoni risultati 2016, il fondo di partecipazione alle eccedenze è stato dotato di 31 milioni di franchi e la strategia sarà confermata anche nel 2017-2018 a favore degli assicurati RC/Cose, ai quali verrà concesso un ribasso del 20%.

Vaudoise Assicurazioni Holding SA: versamento di un dividendo elevato

In occasione dell’Assemblea generale, il Gruppo proporrà di distribuire, come nel 2015, un dividendo di 12 franchi per azione nominativa B. Il dividendo per azione nominativa A resterà invariato a 0.20 franchi. L’Assemblea si pronuncerà inoltre sul potenziamento del capitale proprio della Vaudoise Assicurazioni Holding SA, vale a dire sull’attribuzione di 35 milioni di franchi alla riserva speciale.

Prospettive sempre positive per il 2017

Nel 2017, il Gruppo prevede uno sviluppo più moderato degli affari non vita rispetto agli anni precedenti, con una crescita superiore al mercato svizzero nei settori patrimoniali.La Direzione veglierà per mantenere la qualità delle stipulazioni e monitorerà l’evoluzione della sinistralità.

Nel settore dell’assicurazione vita, posta di fronte a un’importante sfida la Vaudoise continuerà a puntare sulla mutazione del flusso di produzione di nuovi affari a vantaggio delle assicurazioni più dinamiche che beneficiano di garanzie adattate alle condizioni del mercato.

Il Gruppo continuerà altresì ad applicare linee direttive identiche per quanto riguarda la strategia di investimento. L’evoluzione dei mercati ha condotto la Vaudoise ad aumentare ulteriormente la qualità degli investimenti obbligazionari, mantenendo al contempo un livello di protezione elevato su azioni e valute.

La Vaudoise monitorerà infine con attenzione l’evoluzione delle condizioni quadro regolamentari, che non cessano di inasprirsi comportando un aumento della complessità dei processi di lavoro e quindi delle spese di gestione. In tale contesto, la solidità dei risultati e del bilancio del Gruppo Vaudoise Assicurazioni consente di guardare al futuro con fiducia.

Maggiori informazioni Il presente comunicato e il rapporto annuale 2016 sono disponibili sul sito internet della Vaudoise Assicurazioni.

Comunicato stampa sui risultati annuali

Rapporto annuale 2016

Informazioni dalle ore 15.30Jean-Daniel Laffely, Direttore generale aggiunto, CFO (tel. diretto 021 618 85 02) è a disposizione per maggiori informazioni al termine delle conferenze stampa che avranno luogo oggi alle 9.30 all’Hotel Schweizerhof di Zurigo e alle 14 alla Sede della Vaudoise, Place de Milan, 1007 Losanna.

Dati principali 2016 del Gruppo Vaudoise Assicurazioni

20162015
Premi lordi emessi
-       Assicurazioni non vita876,2829,5
-       Assicurazioni vita201,7262,7
Assicurazioni non vita e vita1077,91'092,2
Spese generali247,8236,0
Utile d’esercizio124,8128,8
Accantonamenti tecnici5'471,05'377,1
Investimenti7'303,77'094,2
Capitali propri (prima della ripartizione dell’utile)1'642,91'539,1
Utile per azione nominativa BCHF 41,90CHF 42,90
Quota combinata non vita93,4%95,6%
Rendimento degli investimenti conto profitti e perdite3,15%3,5%
Capitali propri per azione nominativa BCHF 547,65CHF 513,05
Rendimento dei fondi propri7,8%8,6%
Attribuzione al fondo di ridistribuzione non contrattuale delle eccedenze agli assicurati31,025,0
Organico (in posti a tempo pieno)1'3341'315,0
Vaudoise Assicurazioni Holding SA
-       Dividendo per azione nominativa A1)CHF      0,20CHF      0,20
-       Dividendo per azione nominativa B1)CHF    12,00CHF    12,00

1) Proposta del Consiglio d’amministrazione