24/09/2019

Inaugurazione della Vaudoise aréna

Condividere su:

Riassunto
Losanna, 23 settembre 2019 – La Centre sportif de Malley SA e la Vaudoise Assicurazioni convocano oggi i rappresentanti degli organi di informazione per una conferenza stampa e una visita della nuova Vaudoise aréna. L’inaugurazione dell’impianto si terrà domani, in occasione della partita tra l’HC Losanna e il Ginevra Servette, alla presenza delle autorità, di Philippe Hebeisen, CEO della Vaudoise, e di Jean-Jacques Schilt, Presidente della Centre sportif de Malley SA.
Losanna, 23 settembre 2019 – La Centre sportif de Malley SA e la Vaudoise Assicurazioni convocano oggi i rappresentanti degli organi di informazione per una conferenza stampa e una visita della nuova Vaudoise aréna. L’inaugurazione dell’impianto si terrà domani, in occasione della partita tra l’HC Losanna e il Ginevra Servette, alla presenza delle autorità, di Philippe Hebeisen, CEO della Vaudoise, e di Jean-Jacques Schilt, Presidente della Centre sportif de Malley SA.

Con cinquanta eventi di grido l’anno, mille visitatori al giorno per la pratica di discipline sportive e di attività del tempo libero, nonché competizioni nazionali e internazionali, tra cui i Giochi olimpici giovanili e i Campionati del mondo di hockey 2020, la Vaudoise aréna mira a diventare uno dei complessi per sport ed eventi più noti in Svizzera.  

La Vaudoise aréna, un progetto unico
Il progetto è stato varato a inizio 2014, quando i tre Comuni di Losanna, Prilly e Renens, consapevoli della vetustà delle infrastrutture di Malley, hanno deciso di offrire alla popolazione un nuovo centro sportivo, anche in vista dei Giochi olimpici giovanili. L’obiettivo era quello di mettere a disposizione degli abitanti nuove piste di pattinaggio e un’area acquatica comprendente anche una piscina olimpionica. 
Per dimensioni e complessità, la Vaudoise aréna è un centro per sport ed eventi unico nel suo genere. Edificata su una superficie limitata, accoglie tre piste di pattinaggio, tre piscine, una vasca per i tuffi, un centro schermistico, un centro di tennistavolo, un ristorante, varie sale per conferenze e un posteggio. Il progetto è stato concretizzato grazie alla volontà e all’impegno dei Comuni di Losanna, Prilly e Renens, dei ventisei Comuni della regione di Losanna, del Canton Vaud e della Vaudoise Assicurazioni. Dopo soli tre anni di lavori, la Vaudoise aréna è ora pronta ad accogliere il pubblico.

La Vaudoise, naming partner 
La Vaudoise è da tempo sponsor e sostenitrice di importanti appuntamenti della vita sportiva e culturale nazionale. Questo partenariato è una splendida opportunità per ribadire tale impegno e potenziare la visibilità a livello svizzero sfruttando i numerosi eventi che verranno organizzati nel nuovo impianto losannese. 
«La Vaudoise è felice e orgogliosa di inaugurare la Vaudoise aréna, un ambizioso complesso polisportivo e per il tempo libero in un quartiere fiorente che potrebbe fungere da volano per l’intera regione. Con questo impianto, ingaggiamo partenariati pubblici e privati a lungo termine per tessere rapporti solidi e duraturi», ha dichiarato Philippe Hebeisen.

Infrastrutture e apertura a tappe
Le infrastrutture della Vaudoise aréna apriranno a tappe entro il 2021. Lo stadio del ghiaccio sarà inaugurato il 24 settembre 2019 con la partita tra l’HC Losanna e il Ginevra Servette, mentre le piste di pattinaggio esterna e di allenamento saranno operative dal 7 dicembre 2019. 
I centri di scherma e tennistavolo apriranno i battenti nel mese di giugno 2020. Seguirà, a gennaio 2021, l’area acquatica, comprendente una piscina olimpionica, una vasca per i tuffi, una piscina di 25 metri e un bacino ludico. Infine, gli spazi per eventi, le sale per conferenze e seminari, tra cui l’Espace Capitale Olympique con una superficie di oltre 1000 m2, verranno inaugurati in ottobre, insieme al ristorante.

Apertura delle installazioni: date chiave
- Sale per conferenze Ottobre 2019
- Stadio del ghiaccio 24 settembre 2019
- Pista di allenamento 7 dicembre 2019
- Pista esterna 7 dicembre 2019
- Centro schermistico Giugno 2020
- Centro di tennistavolo Giugno 2020
- Area acquatica Gennaio 2021

La Vaudoise aréna, un centro sportivo moderno 
Ogni infrastruttura è stata pensata e creata per fornire impianti all’avanguardia. La Vaudoise aréna è uno stadio multifunzionale in grado di trasformarsi in sala per spettacoli in sole ventiquattr’ore. La piscina olimpionica può essere suddivisa in due vasche di 25 metri grazie a una paratìa mobile. Il fondo della piscina di 25 metri è amovibile, così da poter organizzare attività come aquagym e aquabike. La vasca per i tuffi è dotata di un sistema per la creazione di bolle che increspano la superficie, il che ammortizza l’impatto e rende l’acqua visibile dalla piattaforma di lancio.
La Vaudoise aréna può altresì diventare un laboratorio in cui testare diverse tecnologie in collaborazione con il Politecnico di Losanna.

Infrastrutture durature 
Il nuovo complesso per sport ed eventi è stato concepito con un occhio di riguardo all’impatto ambientale e al consumo energetico. Il tetto accoglie più di duemila pannelli fotovoltaici che dovrebbero coprire un quarto del fabbisogno di energia dell’impianto. Anche lo sfruttamento della superficie al suolo è stato razionalizzato: sulla stessa area del vecchio stadio del ghiaccio, sono ora disponibili oltre 61'000 m2, l’equivalente di nove campi da calcio. Il bilancio energetico, inoltre, è nettamente migliorato.

Informazioni
Maggiori ragguagli al sito www.vaudoisearena.ch

Contatto
Centre Sportif de Malley SA: Jean-Jacques Schilt, Presidente, 079 401 97 11, info@vaudoisearena.ch
Vaudoise Assicurazioni: Carole Morgenthaler, portavoce, 021 618 82 46, media@vaudoise.ch 



Il Gruppo Vaudoise Assicurazioni

La Vaudoise Assicurazioni è l’unico assicuratore privato indipendente con un centro decisionale nella Svizzera romanda ed è uno dei dieci assicuratori più importanti sul mercato elvetico. Fondata nel 1895, dispone di competenze riconosciute in tutti i campi dell’assicurazione e della previdenza. La clientela può contare nelle agenzie su un servizio di prossimità in materia di consulenza e di gestione dei sinistri. L’organico del Gruppo si aggira attorno ai 1500 collaboratori, di cui un centinaio di apprendisti.