31/03/2021

Gruppo Vaudoise Assicurazioni: risultato 2020 solido e ridistribuzione di 40 milioni di franchi agli assicurati

Scaricare l'articolo (PDF) O

Condividere su:

Riassunto
Utile consolidato netto di 122,8 milioni di franchiCifra d’affari in aumento del 3,2% a 1,2 miliardi di franchiFondi propri in rialzo del 5,3% a oltre 2,1 miliardi di franchiRendimento degli investimenti pari al 2,4%Quota combinata Non vita al 92,6%, in aumento di 0,5 puntiVaudoise Assicurazioni Holding SA: proposta di aumento del dividendo per azione nominativa B a 16 franchiRidistribuzione di una parte dell’utile agli assicurati Non vita per un totale di 40 milioni di franchi, corrispondente a un ribasso del 20% dei premi per gli assicurati RC/Cose nel 2021-2022 Losanna, 31 marzo 2021 – In un contesto influenzato dalla situazione sanitaria, nel 2020 il Gruppo Vaudoise ha realizzato un utile consolidato di 122,8 milioni di franchi (2019: 134,0 milioni di franchi). I fondi propri sono cresciuti del 5,3% e hanno superato i 2,1 miliardi. In considerazione di questi risultati, il Consiglio d’amministrazione proporrà all’Assemblea generale ordinaria della Vaudoise Assicurazioni Holding SA di portare a 16 franchi il dividendo per azione nominativa B. Nel 2021-2022, la Vaudoise Generale ridistribuirà ai clienti 40 milioni di franchi.

Gruppo Vaudoise Assicurazioni: risultato 2020 solido e ridistribuzione di 40 milioni di franchi agli assicurati

  • Utile consolidato netto di 122,8 milioni di franchi
  • Cifra d’affari in aumento del 3,2% a 1,2 miliardi di franchi
  • Fondi propri in rialzo del 5,3% a oltre 2,1 miliardi di franchi
  • Rendimento degli investimenti pari al 2,4%
  • Quota combinata Non vita al 92,6%, in aumento di 0,5 punti
  • Vaudoise Assicurazioni Holding SA: proposta di aumento del dividendo per azione nominativa B a 16 franchi
  • Ridistribuzione di una parte dell’utile agli assicurati Non vita per un totale di 40 milioni di franchi, corrispondente a un ribasso del 20% dei premi per gli assicurati RC/Cose nel 2021-2022

Losanna, 31 marzo 2021 – In un contesto influenzato dalla situazione sanitaria, nel 2020 il Gruppo Vaudoise ha realizzato un utile consolidato di 122,8 milioni di franchi (2019: 134,0 milioni di franchi). I fondi propri sono cresciuti del 5,3% e hanno superato i 2,1 miliardi. In considerazione di questi risultati, il Consiglio d’amministrazione proporrà all’Assemblea generale ordinaria della Vaudoise Assicurazioni Holding SA di portare a 16 franchi il dividendo per azione nominativa B. Nel 2021-2022, la Vaudoise Generale ridistribuirà ai clienti 40 milioni di franchi.

Nonostante un anno segnato dalla pandemia, il Gruppo Vaudoise ha realizzato un ottimo esercizio 2020, riconducible in primis a una crescita in praticamente tutti i settori assicurativi e a una sinistralità sotto controllo. Questi risultati consentono di aumentare di un franco il dividendo per azione nominativa B della Vaudoise Assicurazioni Holding e di mantenere un eccellente rendimento delle quote sociali della Mutuelle Vaudoise. Al contempo, e pur al cospetto di un’estrema volatilità dei mercati finanziari, la resilienza del portafoglio della Vaudoise ha pemesso di conseguire un rendimento degli investimenti pari al 2,4% e di potenziare del 5,3% i fondi propri.

«Nel 2020, anno alquanto turbolento, la Vaudoise ha beneficiato dei principi da 125 anni all’origine del suo successo: una visione strategica a lungo termine ispirata dalla sua identità cooperativa, una gestione operativa conforme al suo posizionamento e una solidità finanziaria in linea con la sua strategia. Consacrata per la seconda volta miglior datore di lavoro dal periodico «Bilan», la Compagnia ha potuto contare sull’impegno indefesso dei suoi 1600 collaboratori per rispondere alle esigenze dei clienti nonostante le sfide del telelavoro e delle relazioni umane da reinventare», ha dichiarato il CEO Jean-Daniel Laffely.

Crescita nei settori Non vita

Nel 2020, la Vaudoise ha ottenuto un eccellente risultato operativo, dovuto essenzialmente a una crescita in tutti i settori assicurativi e a una sinistralità ben controllata. I premi lordi emessi degli affari diretti Non vita hanno fatto segnare un rialzo dell’1,8% e si attestano a 945,2 milioni di franchi. Tutti i settori hanno contribuito a questa crescita. Gli affari in ambito patrimoniale hanno realizzato un incremento dell’1,6%, superiore al mercato. Le assicurazioni Veicoli a motore, il settore più importante della Vaudoise in termini di volume, sono aumentate dello 0,5%, anche in questo caso una progressione superiore a quella del mercato elvetico. Le assicurazioni Cose registrano un incremento del 4,0%, il ramo Responsabilità civile del 2,1%. Per quanto concerne le assicurazioni Persone Non vita, l’aumento dell’1,9% è inferiore a quello degli ultimi due anni, in linea con la strategia del Gruppo. L’onere dei sinistri globale è più basso rispetto agli esercizi precedenti, mentre la quota delle spese è in leggero aumento nel confronto con il 2019. Ne risulta una quota combinata in rialzo di 0,5 punti al 92,6%, grazie segnatamente ai risultati degli anni precedenti che hanno potuto compensare le prestazioni versate ai nostri clienti nel quadro della pandemia.

Forte rialzo dell’incasso dei premi delle assicurazioni Vita

Passando alle assicurazioni Vita, il 2020 ha visto l’incasso dei premi emessi lordi Vita salire del 10,8% a 208,6 milioni di franchi e le prestazioni versate calare del 14,0% a 268,1 milioni di franchi. Questo eccellente risultato è dovuto in primis al successo dei nuovi prodotti Decesso e Invalidità, nonché alla commercializzazione di nuove versioni dei prodotti a premio unico. Nel corso del secondo semestre 2020, le condizioni favorevoli sui mercati finanziari hanno permesso di lanciare una nuova tranche di TrendValor, un prodotto di investimento vincolato a un fondo.

Strategia di investimento favorevole

Il Gruppo ha proseguito la sua strategia basata essenzialmente su categorie di investimento che assicurano un rendimento regolare, una lunga durata e un’ampia diversificazione. Nel 2020, la resilienza del portafoglio azionario, accompagnata dai buoni risultati sui titoli a rendimento fisso e dell’immobiliare, ha consentito di raggiungere risultati finanziari favorevoli.

L’esercizio in esame è stato contraddistinto dalla volatilità del mercato azionario. Il crollo dei mercati nel primo semestre è stato seguito da una ripresa importante nel secondo. Il rafforzamento del franco svizzero ha influenzato notevolmente i rendimenti grazie alle nostre protezioni. Ciò nonostante, il rendimento netto degli investimenti è pari al 2,4%, in leggero calo rispetto al 2019 (2,5%). Il rendimento netto in valore di mercato è del 3,3%, contro il 6,7% dell’anno precedente. Nel corso del 2020, il volume degli investimenti della Vaudoise è aumentato di 152,8 milioni, e si attesta ora sui 7,6 miliardi.

A fine 2020, il valore del parco immobiliare della Vaudoise è pari, come nel 2019, a 1,6 miliardi di franchi. La quota degli investimenti in questo settore resta dunque stabile al 21,2%. Oltre alla gestione attiva dei suoi investimenti, il Gruppo Vaudoise, per il tramite delle sue filiali Berninvest AG e Vaudoise Investment Solutions SA, gestisce anche beni immobiliari per conto di terzi per un valore di 2,4 miliardi di franchi, in aumento di 137,4 milioni di franchi rispetto al 2019.

Potenziamento dei fondi propri del 5,3%

I fondi propri del Gruppo, prima della ripartizione dell’utile, ammontano a oltre 2,1 miliardi di franchi, un incremento del 5,3% rispetto al 2019. Questo aumento si spiega in gran parte con le plusvalenze sui titoli a rendimento variabile e immobiliari attribuite direttamente ai capitali propri (riserva di rivalutazione). Il Gruppo Vaudoise Assicurazioni ha così potuto consolidare la sua base finanziaria onde garantire la continuità nella distribuzione di un dividendo, compensare eventuali effetti ritardati della pandemia di coronavirus e finanziare gli importanti investimenti richiesti dai programmi di trasformazione digitale, e vanta una capacità di sopportare i rischi, misurata secondo il Test Svizzero di Solvibilità (TSS), molto superiore al livello richiesto.

Partecipazione agli utili: ribasso del 20% sui premi RC/Cose

Conformemente alla strategia mutualistica perseguita dal Gruppo, dal 2011 la Vaudoise Generale procede a una ridistribuzione delle eccedenze Non vita agli assicurati sotto forma di ribasso sul premio, alternando tra assicurazioni Veicoli a motore ed RC/Cose. Tenuto conto dei risultati positivi del 2020, la Vaudoise Generale ridistribuirà 40 milioni di franchi agli assicurati RC/Cose nel 2021-2022, pari a un ribasso del 20% sul premio annuo. Al 30 giugno 2022, questa strategia avrà permesso di ridistribuire quasi 300 milioni di franchi.

Vaudoise Assicurazioni Holding SA: aumento del dividendo

In occasione dell’Assemblea generale, il Consiglio d’amministrazione proporrà di versare un dividendo per azione nominativa B di 16 franchi, in aumento di un franco, e di confermare un dividendo per azione nominativa A di 0.30 franchi. L’Assemblea si pronuncerà inoltre sul potenziamento del capitale proprio della Vaudoise Assicurazioni Holding SA, vale a dire sull’attribuzione di 37 milioni di franchi alla riserva speciale.

Ai sensi dell’Ordinanza contro le retribuzioni abusive (OReSA), il Presidente del Consiglio, gli amministratori e i membri del Comitato di remunerazione sono rieletti ogni anno individualmente dall’Assemblea generale. Il Consiglio d’amministrazione proporrà all’Assemblea generale 2021 della Vaudoise Assicurazioni Holding SA di eleggere Philippe Hebeisen Presidente del Consiglio d’amministrazione al posto di Paul-André Sanglard il quale, nel rispetto delle disposizioni regolamentari, lascerà la Presidenza del Gruppo che detiene dal 2009. Gli altri sette membri del Consiglio, ossia Chantal Balet Emery, Vicepresidente e amministratrice, Martin Albers, amministratore, Javier Fernandez-Cid, amministratore, Eftychia Fischer, amministratrice, Peter Kofmel, amministratore, Cédric Moret, amministratore, et Jean-Philippe Rochat, amministratore, si ripresentano per un nuovo mandato nelle loro attuali funzioni.

Il Consiglio d’amministrazione proporrà inoltre all’Assemblea generale di rieleggere per un anno l’organo di revisione, la Ernst & Young SA di Losanna.

La Vaudoise fa germogliare la sua strategia di sostenibilità

Tra i punti salienti del 2020 c’è l’elaborazione della strategia di sostenibilità. Imperniata sulla mutualità, essa è suddivisa in quattro assi principali che sintetizzano la sua missione in qualità di assicuratore e le sue interazioni con l’ambiente circostante: assicuratore impegnato, datore di lavoro motivante, azienda e investitore responsabile. Le pagine 26-40 del rapporto annuale presentano gli assi pricipali e le ambizioni di questa strategia, e propongono una panoramica delle iniziative già concretizzate in seno alla Vaudoise. Un primo resoconto sullo sviluppo sostenibile vertente sull’esercizio 2021 consentirà di pubblicare il primo rapporto sulla sostenibilità nel 2022.

Nel 2019, la Vaudoise ha sottoscritto i principi delle Nazioni Unite per gli investimenti responsabili (UNPRI), mentre nel 2020 i principi per una gestione sostenibile erano già applicati all’80% circa degli investimenti.

Prospettive per il 2021

La pandemia di coronavirus che imperversa da oltre un anno avrà ripercussioni a medio termine sulla crescita economica e sui mercati finanziari. L’avanzamento della campagna di vaccinazione e gli aiuti finanziari dovrebbero permettere di mantenere l’impatto sugli affari della Vaudoise entro i limiti del 2020. Al momento di pubblicare il presente comunicato, prevediamo una crescita positiva nel settore Non vita, con riserva di effetti legati al coronavirus non ancora noti. Parallelamente, continueremo a vegliare per mantenere la qualità delle stipulazioni e a monitorare l’evoluzione della sinistralità.

Nel settore dell’assicurazione Vita, invece, ci attendiamo un proseguimento degli affari nella nostra nuova gamma di soluzioni RythmoInvest e con i nuovi prodotti a premio unico.

Nel solco della nostra strategia di distribuzione omnicanale, inoltre, procederemo a ulteriori perfezionamenti dell’esperienza digitale dei nostri clienti e osserveremo l’evoluzione promettente di nuovi partenariati nei campi delle assicurazioni Non vita, della previdenza e dei mutui ipotecari.

La nostra strategia di investimento proseguirà, incrementando al contempo ulteriormente la quota dell’80% di investimenti sostenibili. La volatilità dei mercati finanziari ci induce a mantenere investimenti molto diversificati, nonché un elevato livello di qualità delle allocazioni obbligazionarie e di copertura sulle azioni e le valute. I buoni risultati degli investimenti non ci permettono di escludere plus o minusvalenze nei conti finanziari e a livello di fondi propri.

L’eccellente dotazione dei fondi propri consente al Gruppo di interessarsi a opportunità di investimento basate su modelli di affari innovativi.

Maggiori informazioni

Il presente comunicato e il rapporto annuale 2020 sono disponibili sul sito internet della Vaudoise.

Comunicato stampa sui risultati annuali

Rapporto annuale 2020 (PDF)

Rapporto annuale 2020 (online, FR)

Informazioni dalle ore 13.30

Christoph Borgmann, CFO (tel. diretto 021 618 86 88), è a disposizione per maggiori informazioni al termine delle conferenze stampa che avranno luogo al telefono alle 9 in tedesco e alle 11 in francese.

Dati principali 2020 del Gruppo Vaudoise Assicurazioni

(in milioni di franchi)

 

2020

2019

Cifra d’affari

1’180,8

1’144,7

Premi emessi lordi

  

- Assicurazioni Non vita

945,2

935,9

- Assicurazioni Vita

208,6

189,6

Spese generali

281,3

260,2

Utile d’esercizio

122,8

134,0

Accantonamenti tecnici

5'465,7

5'481,6

Investimenti

7'865,3

7'689,4

Capitali propri (prima della ripartizione dell’utile)

2’118,1

2’011,0

Utile per azione nominativa B

CHF 42,00

CHF 45,50

Quota combinata Non vita

92,6%

93,1%

Rendimento degli investimenti conto profitti e perdite

2,4%

2,5%

Capitali propri per azione nominativa B

CHF 706,05

CHF 670,30

Rendimento dei fondi propri

5,3%

7,1%

   

Attribuzione al fondo di ridistribuzione non contrattuale delle eccedenze agli assicurati

37,0

32,0

Organico (in posti a tempo pieno)

1’621

1’550

   

Vaudoise Assicurazioni Holding SA

  

- Dividendo per azione nominativa A1)

CHF 0,30

CHF 0,30

- Dividendo per azione nominativa B1)

CHF 16,00

CHF 15,00

   

1) Proposta del Consiglio d’amministrazione