Prevenite gli infortuni negli sport invernali

Le prime nevicate invitano a recuperare in cantina gli sci, lo snowboard o la slitta. Gli sport invernali sono molto apprezzati in Svizzera: oltre due milioni di persone vi si cimentano sulle nostre montagne. Purtroppo, ogni anno si verificano in media 75'000 infortuni.

Gli sciatori sono vittima soprattutto di infortuni alle ginocchia (25%), alle spalle (20%), alle gambe e alle caviglie (15%), mentre gli amanti dello snowboard devono guardarsi in particolare dagli incidenti agli avanbracci e alle mani (30%), al tronco (15%), alle spalle (20%) e alla testa (16%).

In media, le conseguenze di un infortunio sulla neve sono più gravi di quelle di qualsiasi altro sport praticato a livello amatoriale. Talvolta comportano interventi chirurgici importanti e un’incapacità lavorativa di diverse settimane. Eppure, qualche semplice misura basterebbe per evitarli.

In qualità di responsabile di un’azienda o delle risorse umane, potete rendere attenti i collaboratori sui pericoli degli sport invernali rimandando ai consigli dell’Ufficio prevenzione infortuni.